un mondo fatto di divertimento

Archivi mensili per dicembre, 2017

ANCHE LE NUVOLE VIAGGIANO IN VERTICALE

di MILENA SPERI

I COLORI DEI BAMBINI

C’era un tempo in cui tutto era bello. Gli alberi, le persone, gli animali, avevano i colori dei bambini e tutto era colorato, perfino i colori, e i bambini erano bambini. Il giallo brillante e diffuso, rifletteva con costanza il suo calore nell’ azzurro del cielo variegato da qualche nuvola rosa e da efelidi nere rondine. Il verde ed il marrone con tutte le loro impensabili tonalità ospitavano, con gioia e impazienza nei prati e nel bosco, chi li attraversava. Non si distingueva molto la fantasia dalla realtà ed il sapore brillante di quei giorni, rimase visibile nella mente e nel cuore di chi l’ha vissuto. Il vestitino che portavo era verde con i fiorellini colorati… pensavo fosse quello di una principessa e quando lo indossavo mi sentivo tale. Governavo con eleganza pochi attimi. PROSEGUI LA LETTURA »

FILO’ Fiabe e Racconti

“Quando penso a tutti i libri che mi restano ancora da leggere, ho la certezza di essere ancora felice”.      (Jules Renard)

FINALMENTE ecco il mio libro di fiabe!

Copertina 17Copertina 1

C’era un tempo in cui tutto era bello. Gli alberi, le persone, gli animali, avevano i colori dei bambini e tutto era colorato, perfino i colori… e i bambini, erano bambini…

…Filò porta nella ricchezza della semplicità dove tutto è suggestione e attesa. Un risveglio di sentimenti dormienti in un angolo recondito della memoria…

IL MISTERO DELLA GIOCONDA

 

UNA NUOVA TEORIA Uno studioso afferma di aver fatto una nuova straordinaria scoperta riguardante la Gioconda di Leonardo Da Vinci: ecco di cosa si tratta

Una nuova straordinaria teoria potrebbe cambiare la storia della Gioconda di Leonardo da Vinci. A svelare il mistero del dipinto più famoso del maestro italiano sarebbe stato Paolo Militone che ci ha esposto la sua teoria. Lo abbiamo contattato per capire meglio a cosa farebbe riferimento questa scoperta che ha voluto presentarci. Lo studioso infatti individuato un elemento che potrebbe fornire una “ulteriore nuova chiave di lettura, tutta italiana, su questo famoso capolavoro leonardesco”.

La scoperta sarebbe avvenuta osservando una fotostampa della Monna Lisa. “A quel tempo – ha Gioconda-scopertaraccontato – ebbi a notare un curioso particolare impresso su quella fotostampa: due piccole immagini scure ai lati della stessa che, in quel momento, mi sembrarono due semicerchi. Intuitivamente parlando – ha spiegato -, mi venne istintivo PROSEGUI LA LETTURA »